Ad integrazione del Protocollo FIG del 30 LUGLIO U.S., dal 06 Agosto l’accesso alle aree chiuse del Golf Club Garlenda saranno consentite solo a chi è in possesso del GREEN PASS oppure di un attestato di tampone negativo non più vecchio di 48h. Per aree chiuse del Circolo si devono intendere a titolo esemplificativo :Ristorante Interno, Bar (con l'esclusione del servizio al bancone), sala TV, sala Carte, Sala Biliardo, Spogliatoio, Palestra. Anche ai fini del rispetto della normativa sulla privacy l’accesso di chiunque ai locali chiusi del Circolo equivale da parte di chi Vi accede, al rilascio di specifica autocertificazione attestante il possesso dei requisiti previsti e determina piena assunzione di responsabilità, anche penale, in merito ad eventuale dichiarazione mendace. (ex art. 76 del DPR 28.12.2000 n. 445, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni).

Lucio Merlino Jr

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Nato a Torino nel Marzo del 1973, è Maestro professionista di Golf dal 1990, diplomato presso la Scuola Nazionale di Golf , Nepi Sutri.

Dopo la SNG continua la sua formazione professionale con la partecipazione a vari seminari golfistici italiani ed europei. Segue le scuole dei maestri Lucio Merlino Sr., Ovidio Bolognesi,  Norman Von Nida e Giusepe Calì.

Sempre in quel periodo, dal  1990 al 2009 svolge la sua professione presso il Golf Club Torino.

Dal  1999 al 2009 Co-responsabile della squadra giovanile agonistica del Torino, dove i giocatori vincono in quel periodo 50 titoli nazionali.

E’ autore di due libri, il primo di tecnica e saggistica – Golf! Tecnica arte e leggenda dello sport più bello del mondo; il secondo è un romanzo per ragazzi dal titolo “Adam Disastro e la magnifica squadra”.

Attualmente svolge la sua attività di maestro al golf club Garlenda con i metodi analisi swing Dartfish e Sam Putting Lab.